Il grande potere dei nostri stessi pensieri!

Iniziamo da subito con un’argomento che a me sta a cuore! Tutti i giornali, i blog, i social network oggi ne parlano. Noi leggiamo ci convinciamo che sia solo una cavolata che alcuni di noi blogger scrivono per mettere altri quattrini da parte tralasciando il vero senso degli articoli! Avrete dunque già sicuramente letto della legge di attrazione e dei suoi effetti! Ebbene la legge di attrazione esiste semplicemente non tutti trasmettono il messaggio in modo concreto perchè ovviamente dovreste pagare tot somma per essere al corrente in modo più approfondito di come essa funziona, quindi dovrete scaricare i loro e-book a pagamento per usufruirne. Ebbene io oggi ve la voglio svelare. Vi voglio svelare come la legge di attrazione funziona. La legge di attrazione innanzitutto determina ciò che siamo in grado di attirare nella nostra vita, e ognuno di noi ha la mente strutturata in modo da creare pensieri, dobbiamo essere al corrente che sono essi che fanno tutto il gioco! Ovviamente voi direte si la legge di attrazione è questo se io penso che sono passato con il rosso e domani mi arriva la multa, domani mi arriverà la multa perchè sono stata io ad attirarla! Ma io vi dirò che la legge di attrazione non è questo, bensì qualcosa di molto più profondo e complesso. In primis bisogna sapere che i nostri pensieri , e quando parlo di pensieri mi riferisco a quelli inconsci e non ai consci , ovvero a quelli di cui non ne siamo consapevoli, sono ENERGIA! L’universo a sua volta è creato da energia, quindi in piccola parte anche dai nostri pensieri!  Siamo noi quindi che attiriamo su di noi ciò che inconsciamente pensiamo!  Ecco ciò che però nessuno sa, è che è inutile avere pensieri positivi per attirare solo cose buone quando invece dentro il nostro inconscio c’è una sacca nera! E anche se la sacca fosse bianca sarebbe comunque inutile affinchè noi non seguiamo i nostri pensieri anche con i fatti! Ora vi spiego esattamente ciò che voglio dire! Affinche la legge funzioni dobbiamo:

  • lavorare sul nostro inconscio, affinchè la sacca nera ( piena di negatività e paure), diventi bianca ( positiva), e voi direte come faccio? Attraverso la meditazione. La meditazione è un modo per conoscersi meglio, per prendersi del tempo in tua compagnia e chiacchierare con te stesso. Oppure attraverso l’autoipnosi di frasi positive ( ovvero affermazioni positive ascoltate spesso anche mentre si dorme, possono influenzare il nostro inconscio che inizia a svuotare il contenuto nero della sacca e lo sostituisce al bianco)!
  • In secondo luogo una volta imparato a conoscersi meglio a riscoprirsi e a controllare il nostro inconscio si potrà passare alla fase pratica, non solo i pensieri ci aiuteranno ad attirare ciò che desideriamo ma anche i fatti! Per esempio: Io voglio quel posto di lavoro, i miei pensieri positivi mettono in atto tutta la loro energia per attirarlo però se quando incontriamo un nostro amico per strada e ci chiede dove andrai a lavorare? tu risponderai non lo so oppure sicuramente da un altra parte, avrete sprecato l’energia intera di un pensiero! La risposta dovrà essere : io lavorerò la! In quel posto in cui sogno di andare! Oppure se noi vogliamo andare a lavorare la, però siamo alla ricerca disperata di un lavoro e non abbiamo pazienza di attendere la risposta certa e quindi parliamo con altri 500 collaboratori per altri posti di lavoro, di conseguenza avremo dato un impulso diverso al nostro inconscio. Precisiamo che la pazienza è molto determinante in questo processo per attirare ciò che desideriamo sia per quanto riguarda il processo di per sè, sia sul non mollare mai. Se non ha funzionato una volta, non vuol dire che non funzionerà mai, vuol dire semplicemente che non siamo ancora riusciti a controllare in modo idoneo i nostri pensieri e le nostre attitudini. In conclusione una volta svuotata la sacca nera e fatta sostituire da quella bianca, bisogna seguirla anche con l’atteggiamento e le attitudini!
  • In fine, affinchè l’opera sia completata bisogna ovviamente approfittarne. Lo sbaglio che noi facciamo sempre è non saper approfittare delle opportunità nel momento in cui esse ci vengono offerte. Esempio: Noi vogliamo quel posto di lavoro da receptionist in un lussuoso albergo, però ci viene offerto un posto come receptionist in un altro albergo. Cosa facciamo? Diciamo no solo perchè quello non è l’albergo in cui sogniamo di lavorare? Oppure ringraziamo, accettiamo convincendoci che forse l’universo mi ha sentita e mi sta aiutando lungo il percorso da intraprendere affinchè io possa essere pronta per lavorare in quell’albergo che tanto sogniamo? Accettate tutto ciò che vi si presenta, tutto ciò che vi aiuta a crescere e ad arrivare al vostro desiderio.

Ora che avete capito più o meno come funziona potrete iniziare a mettere in pratica ciò che avete imparato oggi. Per ulteriori informazioni mi metto a vostra totale disposizione. ankiegolo7@yahoo.it

Il grande potere dei nostri stessi pensieri!ultima modifica: 2017-05-04T16:45:42+02:00da ankiegolo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento